Skip to main content

Nuovo numero di Anglistica: Inflections of Technoculture

È ora online il nuovo numero di Anglistica Inflections of Technoculture. Biodigital Media, Postcolonial Theory and Feminism, a cura di Iain Chambers e Tiziana Terranova.

Il numero speciale tenta di gettare una luce sulle zone oscure tra le proprietà dei media digitali e le questioni poste dai soggetti postcoloniali. Partendo da campi di studio così diversi come la televisione e la radio, il cinema e il ciberspazio, il nuovo materialismo e la xenogenesi, i contributi di questo numero delineano un quadro teorico composito che interroga le ontologie e le economie postcoloniali rivolgendo una particolare attenzione ai processi di inclusione/esclusione, alla creazione di confini,  alle performance razziali e di genere in un mondo globalizzato.

La maggior parte degli interventi è stata scritta da ricercatrici e ricercatori del Dottorato di Studi culturali e postcoloniali del mondo anglofono dell’Orientale (molti dei quali collaborano tutt’oggi con il Centro di Studi Postcoloniali e di Genere e con la TRU) e del dipartimento di Comunicazione e Media della Goldsmiths University of London. Questo numero è il risultato di uno scambio particolarmente proficuo tra i due gruppi.

Inflection of Technocultures è disponibile gratuitamente sul sito Web di Anglistica AION

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *